DigitaLabò: un nuovo spazio web

Visitatelo al www.digitalabo.it

DigitaLabò: un nuovo spazio web

Abbiamo pubblicato un nuovo sito web, DigitaLabò (www.digitalabo.it).

Questa nuovo spazio è dedicato a trattare in modo chiaro e dettagliato tutti i temi professionali relativi al web, alla comunicazione e alle nuove tecnologie. DigitaLabò è un progetto che mira a fornire risorse gratuite e percorsi laboratoriali utili per chi opera nel Terzo Settore e nel campo della Cultura, così come per le Piccole e Medie Imprese o per Professionisti e Freelancer.

In questo sito di Punto d’incontro, affrontiamo, tra gli altri, gli stessi argomenti ma con un approccio diverso, concentrando la nostra attenzione sugli aspetti sociali e culturali chiave dello sviluppo delle nuove tecnologie e del web.

Se in DigitaLabò prevale una metodologia formativa e un’analisi dettagliata, anche tecnica, degli strumenti e delle risorse professionali, in Punto d’incontro, invece, ci impegniamo a stimolare il dialogo e il confronto.

Cercheremo cioè di accogliere una varietà di prospettive e opinioni, coinvolgendo non solo tutte le figure professionali ma anche coloro a cui sono rivolti i servizi dei progetti culturali e non profit.

Un dialogo aperto e l’utilizzo consapevole del web e delle nuove tecnologie sono essenziali per promuovere la definizione e la sperimentazione di buone pratiche. Oggi, queste pratiche non sono affatto ovvie e possono spesso risultare contraddittorie o poco chiare.

Tutto ciò, rispondendo anche alle enormi sfide etiche e culturali del nostro tempo, in una seria riflessione su come desideriamo che sia la società del futuro, come deve essere strutturato il lavoro, come dobbiamo proteggere l’ambiente e il territorio, e come assistere e includere i soggetti socialmente svantaggiati. Del resto, questi temi sono al cuore della missione della maggior parte delle organizzazioni non profit.

Un processo inclusivo deve essere autentico e non mirare a generare consenso o a favorire vantaggi, economici o di altro tipo, di una parte a scapito di un’altra. È quindi fondamentale ristabilire una fiducia comunitaria, senza la quale nessun percorso di dialogo sarà possibile. Questa fiducia, elemento culturale fondamentale, sembra essere venuta meno nella nostra cultura attuale, rendendo ancora più urgente il suo recupero.