UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE - Piacenza
DIOCESI DI PIACENZA BOBBIO

   
C
I
V
E
S
 

IL PROGRAMMA

CIVES

 

______ spazio di formazione civica, nasce dalla necessità, largamente avvertita di offrire una sistematica e qualificata proposta formativa coerente con la concezione cristiana della vita. In particolare si intende offrire l’opportunità di acquisire, entro l’orizzonte dei principi e valori espressi dalla dottrina sociale della Chiesa, una capacità di comprensione e di giudizio dei problemi in vista del discernimento e dell’azione.
L’Università Cattolica e la Diocesi di Piacenza-Bobbio offrono questa possibilità specialmente ai giovani, mettendo a disposizione per gli incontri la sede della Cattolica di Piacenza e Punto Incontro in città.
La proposta e l’attività formativa si articolano in diverse modalità:

 

- lezioni tenute da Docenti della Cattolica nella sede universitaria di Piacenza;

- seminari con dibattito a più voci e materiale per l’autoaggiornamento su tematiche sociali di attualità a cura del Progetto Culturale;

- incontri su e con testimoni quotidianamente assorbiti dalle responsabilità professionali condotti da Punto Incontro Lavoro.


Le diverse modalità proposte possono essere seguite anche separatamente.
Per partecipare alle lezioni nella sede dell’Università Cattolica sono necessarie l’iscrizione e la frequenza.
E’ richiesta una preparazione di tipo universitario o una significativa esperienza civile e culturale.
Al termine di ogni anno sarà rilasciato un attestato di frequenza ai fini del credito formativo.

 

QUADRO DI RIFERIMENTO

ø Crisi delle istituzioni e disaffezione dei giovani alla politica
ø Processi di secolarizzazione e soggettivismo etico
ø Forza della religione e debolezza della fede
ø Prospettive dopo il convegno ecclesiale di Palermo
ø Necessità di una presenza sociale e politica dei laici cattolici
ø Progetto Culturale orientato in senso cristiano

Dal magistero:
La dottrina sociale oggi specialmente mira all'uomo, in quanto inserito nella complessa rete di relazioni delle società moderne. Le scienze umane e la filosofia sono di aiuto per interpretare la centralità dell'uomo dentro la società e per metterlo in grado di capir meglio se stesso, in quanto "essere sociale". Soltanto la fede, però, gli rivela pienamente la sua identità vera, e proprio da essa prende avvio la dottrina sociale della Chiesa ...(Centesimus Annus, 54)


La carità delle opere assicura una forza inequivocabile alla carità delle parole. … Per l'efficacia della testimonianza cristiana … fare un grande sforzo per spiegare adeguatamente i motivi della posizione della Chiesa, sottolineando soprattutto che non si tratta di imporre ai non credenti una prospettiva di fede, ma di interpretare e difendere i valori radicati nella natura stessa dell'essere umano. … saranno soprattutto i laici a rendersi presenti in questi compiti in adempimento della vocazione loro propria, senza mai cedere alla tentazione di ridurre le comunità cristiane ad agenzie sociali. … rispettando l'autonomia e le competenze di quest'ultima, secondo gli insegnamenti proposti dalla dottrina sociale della Chiesa. (Novo Millennio ineunte, 51-52)

 

IL PROGRAMMA

 

C
I
V
E
S