ovvero: "Tanto per andare più a fondo negli avvenimenti, nei costumi, nelle notizie, nella società"

a cura di    Mons. Eliseo Segalini ~ Vicario per i laici 

 

50° ANNI DI ORDINAZIONE SACERDOTALE

 

Caro Don,

Anche il Sito di PuntoIncontro vuole ricordare - con gratitudine verso il Signore - il grande dono rappresentato dai tuoi 50 anni di ministero sacerdotale.
La S.Messa in San Giovanni, il 15 dicembre 2002, è stato un momento di grazia e di commozione ben introdotto dalle parole di Chiara Sacchi Clicca !! e del Vicario Generale mons. Antonio Lanfranchi.clicca !!

Per andare più a fondo in questo avvenimento lasciamo la parola a te e alla tua omelia. Chi la leggerà saprà comprendere la tua emozione e lo stile che è stato volutamente lasciato "grezzo", "parlato" grazie al registratore dell'insostituibile, onnipresente Vittorio Ciani.

Per il testo dell'omelia: clicca qui

  

   

Arretrati

Il pellegrinaggio e la missione: l'impegno sociale dei cristiani nel tempo del Giubileo
SOCIETA': il "fai da te", una mentalità da spezzare - Occorre una cultura rinnovata che proponga "altri" criteri per l'economia, la politica, la cittadinanza.
La grande coperta rosa: Come contrastare il diffuso pregiudizio di equivalenza di ogni opinione rispetto a quelle diverse o opposte? Come superare la frantumazione della verità nel postmoderno?    Illuminante è il confronto con la Centesimus annus e il magistero quotidiano del Pontefice
L’IDEA CHE DOVREBBE ESSERE ALLA BASE DEL VIVERE COMUNE IN FUTURO Il confronto fra due pensatori laici consente di capire quanto sia concreto il comandamento nuovo del cristianesimo e la provocazione della stupenda parabola del Samaritano:La tolleranza da sola non basta.
Quando tocca a me:  è giunta l’ora" -- Ci sono nella vita momenti nodali carichi di difficoltà e di responsabilità. Bisogna saper vivere come Gesù Cristo la propria ora alla luce della fede.
Il 12 marzo scorso, giorno dedicato dal Giubileo alla grande richiesta di perdono, sotto le volte di S. Pietro e in mondovisione, sono risuonate queste parole. "Preghiamo per le donne troppo spesso umiliate ed emarginate e riconosciamo le forme di acquiescenza di cui anche i cristiani si sono resi colpevoli".
LA MISSIONE COME STILE DI VITA:  Testimoniare la fede come un comportamento coerente ...
"Le nubi piangono perché si oscura il cielo, non sanno che esse stesse stanno oscurando il sole" Questo apologo di Tagore ci permette di individuare nelle diversità, le nubi che oscurano il cielo del futuro.


Inizio Pagina