Il Programma e i documenti........ clicca qui

I  Lunedì  2005

Temi -- problematiche -- interrogativi

per quanti intendono

lasciarsi coinvolgere
fermarsi a pensare
entrare nel vivo dei problemi
analizzare
nel confronto e nel dialogo
orientarsi al discernimento comunitario

   
         

.. a volte ritornano ...

Il Programma e i documenti.....quasi ... clicca qui

I  Lunedì  2004

Temi -- problematiche -- interrogativi

per quanti intendono

lasciarsi coinvolgere
fermarsi a pensare
entrare nel vivo dei problemi
analizzare
nel confronto e nel dialogo
orientarsi al discernimento comunitario

 
 
         
 
 
... A tutta la comunità ecclesiale è richiesta inoltre un'articolata e puntuale elaborazione culturale, che sia capace di confrontarsi con le punte più avanzate della ricerca scientifica e nello stesso tempo sappia produrre coscienza critica, assunzione di responsabilità e cambiamento dei modelli e degli stili di vita.
Il progetto culturale si inserisce infatti nell'ottica della testimonianza e della missione.

Esso intende dire a tutta la comunità cristiana e a tutto il Paese che l'incontro con il Vangelo, cioè con Gesù, plasma una cultura autenticamente umana, che risponde alle attese più vere di ogni uomo, perché è modellata sull' immagine del Figlio di Dio fatto uomo.


Mons. G. Betori

50^ Assemblea Straordinaria della CEI
Collevalenza,
18/21 nov 2002

 

 

 

         

I  Lunedì  2003

Temi
problematiche

interrogativi

per quanti intendono

lasciarsi coinvolgere
fermarsi a pensare
entrare nel vivo dei problemi
analizzare
nel confronto e nel dialogo
orientarsi al discernimento comunitario

Il Programma e i documenti sulla seguente pagina

 
   
         

Il Convegno nazionale

“Parabole mediatiche:
fare cultura nel tempo della comunicazione”

promosso dalla Commissione Episcopale per la cultura e le comunicazioni sociali, è stato il principale appuntamento della Chiesa italiana per il 2002. Attraverso questo convegno, culminato con l’udienza speciale del Santo Padre, si è inteso sviluppare le indicazioni degli Orientamenti pastorali per il primo decennio del 2000 “Comunicare il Vangelo in un mondo che cambia” secondo le prospettive tracciate nel n. 39:

 

Visita il sito !!

Se vuoi prendere visione delle relazioni

Intr. mons.Giuliodori
card. Camillo Ruini
Prof. Z. Bauman
card. J.Ratzinger
prof. Giorgio Rumi

   
         

I  Lunedì  2002

Temi, problematiche, interrogativi del nostro tempo per quanti intendono lasciarsi coinvolgere, per quanti vogliono:

  • - fermarsi a pensare
  • - entrare nel vivo dei problemi analizzandoli nel confronto e nel dialogo
  • - orientarsi al discernimento comunitario.

Il Programma e i documenti sulla seguente pagina

 
   
   
         

Un nuovo strumento di lavoro

Progetto Culturale della Chiesa Italiana.
Perché?
Cos'è?
Cosa fare?
Dove?

Edizioni San Paolo 2001

 
Inf. numero 1
   
         

Corso biennale di alta formazione per

OPERATORI
PER LA CULTURA
E
PER LA COMUNICAZIONE
maggiori informazioni sul volantino.....

Volantino

Domanda di Partecipazione

   
         
 

Conferenza Episcopale Italiana:
Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro
Servizio nazionale per il progetto culturale

Convegno 4-6 maggio ad Assisi

"Futuro della nostra terra.
Responsabilità cristiana per il sociale, il lavoro, l'ambiente

 
Presto sarà pubblicata la documentazione
   
         
          

I  Venerdì  2001

si sono conclusi

Problematiche, interrogativi e temi che interpellano l'uomo e la società all'inizio del 3° millennio hanno trovato un approfondimento a Punto Incontro, con la metodologia inaugurata e seguita negli anni scorsi.
La documentazione verrà gradualmente messa a disposizione sulla seguente pagina

 
 
   
   
         
 

Il cantiere
del Progetto Culturale

Roma 15-17 febbraio 2001
Con lo scopo di

Rilanciare il lavoro nelle realtà locali
Prospettare i temi che sosterranno il cammino delle diocesi nel nuovo millennio
Individuare piste concrete di azione

 
I referenti diocesani hanno partecipato
Da Avvenire:
Prol. Card Ruini
   
         
 

Sul Web la tavola rotonda dedicata a

Giuseppe Berti

 
   
   
         
 

Mutamenti culturali   ---   Fede cristiana
Crescita della libertà

Terzo Forum del progetto culturale 

Pieve di Cento (Bologna), 24-25 marzo 2000

"La Chiesa crede che Cristo, per tutti morto e risorto, dà all’uomo, mediante il suo Spirito, luce e forza perché l’uomo possa rispondere alla suprema sua vocazione; né è dato in terra un altro nome agli uomini, in cui possano salvarsi. Crede ugualmente di trovare nel suo Signore e Maestro la chiave, il centro e il fine dell’uomo nonché di tutta la storia umana. Inoltre la Chiesa afferma che al di sotto di tutti i mutamenti ci sono molte cose che non cambiano; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli. Così nella luce di Cristo, immagine del Dio invisibile, primogenito di tutte le creature, il Concilio intende rivolgersi a tutti per illustrare il mistero dell’uomo e per cooperare nella ricerca di una soluzione ai principali problemi del nostro tempo". (Gaudium et spes, 10)

 
 
Trova gli
interventi
sul sito nazionale
da qui:

Card. Giacomo Biffi 
Card. C.M. Martini
Card. Camillo Ruini  
   
         
Inizio Pagina